Addio a John Hurt, recitò in Alien, Elephant man e Harry Potter

John Hurt

Nuovo lutto nel mondo del cinema: è scomparso John Hurt, attore inglese celebre per ruoli memorabili come quello di John Merrick in The Elephant Man di David Lynch. Ad Hurt, che aveva compiuto pochi giorni fa 77 anni, era stato diagnosticato un tumore al pancreas.

Indimenticabile la scena in cui, nei panni di Kane in Alien, di Ridley Scott, muore a causa della ‘nascita’ della creatura. Tra i suoi ruoli più importanti anche quello di Max, prigioniero tossicodipendente in Fuga di mezzanotte di Alan Parker, per i quali ottenne due candidature agli Oscar.

Nel corso della sua carriera è apparso in Contact, Hellboy, Melancholia, Solo gli amanti sopravvivono, Snowpiercer, in tre film della saga di Harry Potter, Doctor Who e recentemente anche in Jackie, di Pablo Larrain che arriverà nelle sale a febbraio.

Lascia un commento