Addio al “Megadirettore Galattico”: è morto Paolo Paoloni -VIDEO

Megadirettore Galattico”: è morto Paolo Paoloni

Addio al “Megadirettore Galattico”: morto Paolo Paoloni, passato alla Storia cinematografica come il “Duca Conte Maria Rita Vittorio Balabam”, più semplicemente il “Megadirettore Galattico”, il personaggio immaginario della saga letteraria e cinematografica di Fantozzi.

Addio al “Megadirettore Galattico”

Originario di Ancona ma nato in Svizzera, venne scoperto da Luciano Salce, con il quale recitò in numerose pellicole a partire dal 1968. È tuttavia noto soprattutto per aver impersonato il Megadirettore Galattico nella saga di Fantozzi.

Ha interpretato in particolar modo commedie, ma ha anche partecipato a film dell’orrore come Cannibal Holocaust, La casa nel tempo e Fairytale.

Molto attivo anche in televisione, ha fatto parte del cast della serie Nebbia in Val Padana, del 2000, in cui interpretava il maggiordomo della villa di Cochi & Renato. In tempi recenti lo si è visto anche in Don Matteo (un episodio nel 2006 ed uno nel 2011).

Ha lavorato molto in teatro, dove, oltre che interprete, è anche un apprezzato regista.

Protagonista di “Fantozzi” (1975), “Il secondo tragico Fantozzi” (1976), “Fantozzi in paradiso” (1993), “Fantozzi – Il ritorno” (1996) e “Fantozzi 2000 – La clonazione” (1999), Paolo Paoloni negli ultimi 25 anni è stato un cittadino attivo tra Guidonia Montecelio e Fonte Nuova, non a caso nel 1994 si era candidato alla poltrona di sindaco della terza città del Lazio per la lista civica “Contiamoci per contare”. Dopodiché continuò a fare politica con i comitati di quartiere di Parco Azzurro e Torlupara.

Ma Paolo Paoloni è anche il “Mega Direttore Generale”, colui che maltratta da trent’anni il povero “ragionier Ugo Fantocci”.

Paoloni ha lavorato con i grandi del cinema e del teatro, da Fellini a Gassman, passando per Villaggio e Jhonny Dorelli, Oreste Lionello e Elio Pandolfi.

Lascia un commento