E’ morto Jan-Michael Vincent: recitò in “Un Mercoledì da Leoni” e “Airwolf”

E’ stato reso noto poche ore fa che lo scorso 10 febbraio ci ha lasciato l’attore statunitense Jan-Michael Vincent, noto al grande pubblico per aver interpretato il pilota dell’elicottero “Tuono D’AcciaioStradivarius Hawke nella serie TV “Airwolf” (1984).

Gli appassionati di cinema lo ricorderanno anche nel film cult del 1978 “Un Mercoledì da Leoni”.

Dopo una prima apparizione da protagonista nel film della Disney Nanù, il figlio della giungla (1973), divenne una grande promessa del cinema degli anni settanta, quando interpretò un ruolo da protagonista nel film culto Un mercoledì da leoni (1978). In TV ebbe un enorme successo con due serie: Airwolf (1984-1986), insieme a Ernest Borgnine, e Incontri Stellari, due agenti speciali (1980).

Inattivo dal 2002, nel 2014 in un’intervista al National Enquirer dichiarò di essere rimasto coinvolto in gravissimi incidenti d’auto, il primo nel 1996 (in cui si ruppe 3 vertebre ed ebbe un danno permanente alle corde vocali) e nel 2008; dichiarò inoltre di aver subito nel 2012 l’amputazione della gamba destra, sotto il ginocchio, in seguito ad un’infezione.

E’ deceduto il 10 febbraio 2019 per un attacco cardiaco, dopo una lunga malattia.

Airwolf, in  ITALIA Supercopter

Airwolf è una serie televisiva statunitense prodotta dal 1984 al 1987 e creata da Donald P. Bellisario (già creatore di Magnum, P.I.).

La serie è incentrata su un elicottero militare supersonico segreto, nome in codice Airwolf, e sul suo equipaggio. Gli episodi avevano per tema spesso la guerra fredda; in genere la trama coinvolgeva una spia. La sigla della serie è stata composta ed eseguita da Sylvester Levay e contiene un suono sintetizzato del rotore di un elicottero in volo.Il personaggio principale della serie è Stradivarius Hawke (Stringfellow Hawke nella versione originale) (interpretato da Jan-Michael Vincent), un solitario che vive in una baita in montagna, in compagnia solo del suo cane Tet, un Bluetick Coonhound, e della fauna del luogo. Hawke è un recluso, trascorre la maggior parte del suo tempo da solo con la sua inestimabile collezione di dipinti e suonando il suo altrettanto prezioso violoncello Stradivari. Il suo unico vero amico e mentore è il vecchio, eternamente allegro Dominic Santini (Ernest Borgnine).

In precedenza, Hawke era un collaudatore per Airwolf, un avanzato elicottero supersonico con capacità stealth e un formidabile arsenale costruito dalla CIA. Quando Airwolf viene trafugato dal suo creatore, il dottor Charles Henry Moffet, Hawke viene invitato da un uomo chiamato in codice Arcangelo – il leader della divisione che ha costruito Airwolf – ad andare in Libia a recuperarlo.In realtà la quarta stagione è l’inizio di una nuova serie, dove il pilota dell’elicottero viene sostituito dal fratello. In Italia non è mai stata trasmessa.

Lascia un commento