Ghostbuster 3 è realtà: lo dirigerà il figlio del regista dei primi due capitoli

Ghostbusters 3

Ghostbuster 3 è realtà! Dimenticate la versione femminile che tanto ha fatto infuriare i fan…nel 2020 vedrà la luce il terso capitolo della saga che darà il sequel diretto di Ghostbusters 2 (1989); nella continuity temporale la pellicola al femminile uscita nel 2016 non sarà mai esistita. Il nuovo capitolo arriverà nelle sale di tutto il mondo nel 2020.

Al timone di questo progetto che sta sviluppando in gran segreto la Sony Pictures sarà Jason Reitman in qualità di co-sceneggiatore e regista.

Per chi non lo sapesse Reitman (già regista di Juno, Tra le Nuvole, Thank You For Smoking, Young Adult, Tully e The Front Runner) è figlio di Jason Reitman, regista dei due film originali della saga

Leggi anche Ecco il Monopoli di Ghostbusters: a caccia di fantasmi insieme a Peter Venkman e co

Reitman ha così commentato sulle pagine di EW:”Ho sempre pensato a me stesso come al primo fan di Ghostbusters, quando visitavo il set a sei anni. Volevo fare un film per tutti gli altri fan. Questo sarà il nuovo capitolo del franchise originale: non sarà un reboot. Ciò che è accaduto negli anni ottanta è accaduto negli anni ottanta, questo sarà ambientato ai giorni nostri. È ancora presto, voglio che il film si scarti come un regalo. Il pubblico scoprirà un mucchio di belle sorprese e di nuovi personaggi”.

Da chiarire se Bill Murray, Ernie Hudson e Dan Aykroyd avranno un ruolo nella storia (Harold Ramis è mancato nel 2014). I rumors sostengono che la storia sarà incentrata su quattro teenager (due ragazzi e due ragazze) correlati in qualche modo legati ai personaggi originali.

Leggi anche Le scene tagliate di Ghostbusters che non avete ancora visto –VIDEO

Lascia un commento