Ghostbusters 3: l’attrice Leslie Jones dura contro il nuovo film

L’attrice Leslie Jones, una delle nuove acchiappafantasmi del reboot di Paul Feig, ha reagito con rabbia e veemenza alla notizia del progetto del nuovo Ghostbusters III soffiando di fatto sul fuoco dei detrattori che tanto hanno criticato la pellicola tutta al femminile uscita nel 2016.

L’attrice, che nel reboot interpretava l’acchiappafantasmi Patty Tolan, ha recentemente utilizzato Twitter per lanciarsi in uno sfogo contro il nuovo film, definendolo “un insulto”: “È davvero offensivo. Non contiamo niente noi. È una cosa che farebbe Trump. (Detto con la voce di Trump) ‘Dobbiamo rifare Ghostbusteeeers, è meglio con gli uomini, sarà immenso. Queste donne non sanno acchiappare fantasmi’. Che fastidio. Una mossa del cazzo. E non me ne frega un cazzo di dire le cose come stanno!

Una voce fuori dal coro che fa da contraltare all’immenso entusiamo scaturito dalla notizia di un nuovo capitolo diretto da Jason Reitman che si colleghera alle due pellicole storiche e che “ignorerà” il film diretto da Feig. La notizia è stata accompagnata da un nostalgico teaser ufficiale che ha di fatto ufficializzato il progetto che vedrà la luce nel 2020.

Altra notizia bomba è stata la conferma da parte dei diretti interessati del ritorno al vecchio cast.

Lascia un commento