Le rivelazione hot di Ornella Muti

ornella muti

Ho tradito mio marito (Federico Facchinetti), una sola volta. Con Adriano Celentano… “. A raccontarlo Ornella Muti, quasi costretta a rompere gli indugi su una tresca saputa e risaputa, ma che è venuta a galla dopo le dichiarazioni in proposito del “Molleggiato”.

(Leggi anche: Il Regalo più bello? II quadro di Vigo il Carpatico)
(Il Regalo più bello? Il quadro di Teomondo Scrofalo)

Una notizia che in fondo non lo è: la divina Ornella e l’Adriano nazionale girano tra il 1980 e il 1981 un paio di pellicole, ‘Il bisbetico domato’ e ‘Innamorato pazzo’, dove avvenne il “fattaccio” (personalmente, ritengo i film due capolavori assoluti della comicità italiana), e tra una scena e l’altra, nonostante i due fossero impegnati sentimentalmente (la Muti con Facchinetti, Celentano con Claudia Mori… ovvero la ‘coppia più bella del mondo’!), è scattata la scintilla, una forte attrazione che può capitare sul set tra due attori, soprattutto se uno dei due è lei, Ornella Muti, la donna più bella del mondo nel 1994 secondo la rivista americana ‘Class’.

Poi per quanto riguarda il lavoro: “A 14 anni il mio debutto in ‘La sposa più bella’. In una scena dovevo piangere e non ci riuscivo, allora arriva il regista, Damiano Damiani, e mi molla un ceffone. Non fu una bella esperienza. Prima mi cambiarono nome (da Francesca Rivelli), poi iniziarono a urlare tutti. Non mi lamento della mia carriera. Ho conosciuto grandi registi e attori, da Monicelli a Tognazzi. Ho solo un rimpianto: l’aver rifiutato il ruolo della Bond girl in ‘Solo per i tuoi occhi’, accanto a a Roger Moore. Volevo il mio truccatore e la parte la diedero a Carole Bouquet“.

E tornando agli uomini… “Con me ci hanno provato quasi tutti. Ho passato la vita a difendermi dagli assalti degli uomini, dai quali ho avuto un sacco di pugnalate“. Su Francesco Nuti, di cui si vociferava di una presunta love story nata sul set di ‘Tutta colpa del Paradiso’: “Mi domando spesso cosa l’abbia portato a stare tanto male. Era così carino, così dolce“.

Lascia un commento