Lory Del Santo: “Concedersi sessualmente per lavoro? Niente di male”

Lory Del Santo ogni volta che finisce in TV accende polemiche e dibattiti. Per l’ex icona sexy di Drive In stavolta il palcoscenico scelto è stato quello di La Confessione, il programma di Peter Gomez, che va in onda su Nove.

Nella puntata dello scorso 1° marzo la showgirl(?) alla domanda del conduttore “È giusto o sbagliato concedersi sessualmente per fare carriera?” ha risposto candidamente: “Io non trovo che ci sia niente di sbagliato se effettivamente porta a qualcosa. Il dramma è farlo e poi non riuscire a ottenere ciò che si vuole perché uno accumula una rabbia che poi magari distrugge nel tempo”.

Gomez allora ha pensato bene di rincarare la dose “Lei ha subito avance pesanti nella sua vita?” Anche in questo caso la Del Santo è stata candida: “Ci sono delle persone che mi hanno fatto intendere che avrebbero voluto stare con me, tra queste anche potenti del cinema, ma non mi hanno offerto niente in cambio. Era come dire che già dovevi essere onorata di andare con loro…”. Un esempio? “Mi è successo con registi, produttori, ad esempio Sergio Leone, ma lui me l’ha proposto prima ancora di dirmi: ‘Ti farò fare una parte’. Non mi aveva promesso niente, quindi io ho detto: ‘Scusa, vado con uno, e non mi ha promesso niente?’ Quindi ho detto di no. Io ho detto, no, l’importante è poter dire no”.

Lascia un commento