Lutto nel mondo del cinema: si è spento Novello Novelli

letture
Nessun commento
Novello Novelli

Cinema italiano in lutto per la morte di Novello Novelli, attore simbolo della comicità toscana. L’artista si è spento ad 87 anni a Poggibonsi (Siena). E’ stato la spalla storica di Francesco Nuti.

Novellantonio Novelli, noto come Novello Novelli ha recitato tra gli altri anche con Athina Cenci, Alessandro Haber, Leonardo Pieraccioni e Massimo Ceccherini.

Il suo primo film è nel 1981 con il film Ad Ovest di Paperino di Alessandro Benvenuti. Divenne presenza fissa nelle opere di Nuti: Madonna che silenzio c’è stasera, con la regia di Maurizio Ponzi (1982); Io, Chiara e lo Scuro, sempre con la regia di Ponzi (1982); Son contento, ancora diretto da Ponzi (1983); Casablanca, Casablanca, con la regia di Nuti (1985), Tutta colpa del paradiso (1985) e Stregati (1986), sempre diretti da Nuti.

Oltre a Benvenuti e Nuti, Novelli ha lavorato soprattutto con comici toscani come Athina Cenci, Alessandro Haber, Leonardo Pieraccioni, Massimo Ceccherini e Alessandro Paci. Era uno dei soci fondatori della Fondazione dei Maledetti Toscani, oltre che allenatore dell’omonima squadra di calcio.

Con Francesco Nuti il sodalizio con Novelli è durato a lungo, tanto che è apparso anche nelle pellicole del famoso comico toscano per tutti gli anni ’90: tra gli altri titoli Caruso Pascoski di padre polacco (1988), Willy Signori e vengo da lontano (1989), OcchioPinocchio (1994), Il Signor Quindicipalle (1998). Con la regia di Alessandro Benvenuti, Novelli ha recitato in Benvenuti in casa Gori (1990), Zitti e mosca (1991) e Caino e Caino (1993), Ritorno a casa Gori (1996).

Tra gli altri suoi film Miracolo italiano di Enrico Oldoini (1994), Cari fottutissimi amici di Mario Monicelli (1994), Gli inaffidabili di Jerry Calà (1997), La mia vita a stelle e strisce di Massimo Ceccherini (2003), La mia squadra del cuore di Giuseppe Ferlito (2003).

L’INTERVISTA a NOVELLO NOVELLI tratta dal canale Speedy Art

Lascia un commento