Miriana Trevisan molestata dal marito di Eva Henger: “Una disperata in cerca di attenzioni”

letture
Nessun commento
trevisan henger

Bella (molto), brava (?) e desiderata (tanto). Miriana Trevisan, sulla scia del caso Weinstein, ha rubato la scena ad Asia Argento, raccontando due episodi significativi nel giro di poche settimane, che l’hanno vista coinvolta con il regista Giuseppe Tornatore (“Scappai da lui quando vent’anni fa mi spinse al muro e mi toccò il seno“) e il produttore Massimiliano Caroletti, che l’avrebbe tormentata durante le riprese del film “Bastardi” (2008) e, dopo il suo rifiuto, fatto sparire alcune scene in cui era protagonista. Immediata, e ovviamente in tv, nel programma condotto da Barbara D’Urso, è arrivata la replica di Eva Henger… la moglie di Caroletti!

Quello di Miriana Trevisan è il gesto disperato di una donna dimenticata. Le sue sono solo chiacchiere, le mie verità documentate“. La contro-accusa dell’ex pornostar, spalleggiata dalla figlia Mercedesz. “Ci metto la faccia, non si tocca la mia famiglia!“. Poi rivolta alla Trevisan: “Perché non sei venuta da me sul set? Io c’ero. Adesso ti fa comodo raccontare questa storia, perché finisci sui giornali che ti avevano dimenticato. Al contratto è stata allegata la sceneggiatura. Quindi ha girato quello che le è stato promesso. Lei dice che ha lasciato il mondo dello spettacolo e dice che scrive favole ma si è immedesimata troppo forse“. Da notare anche l’intervento dell‘avvocato della produzione del film ‘Bastardi’: “Barbara Bouchet era l’unica protagonista, non poteva esserci una co-protagonista“.

Miriana Trevisan Miriana Trevisan

L’ex di “Non è la Rai” e velina di “Striscia”, denunciata per le sue dichiarazioni, ha replicato su twitter (sia mai per telefono o dal vivo in un bar… queste sono cose da persone normali!): “Sarà un piacere querelarla!“. Insomma, è partita l’ennesima (ver)gogna mediatica e il campo di battaglia è sempre il salotto della D’Urso! Non c’è limite al peggio…

Lascia un commento