Pingu ed il remake di “La Cosa” di John Carpenter -VIDEO

Pingu reinterpreta "La Cosa" di John Carpenter -VIDEO

La maggior parte di voi ha visto un numero X di volte La cosa (The Thing), film del 1982 diretto da John Carpenter; molti di meno coloro che hanno visto l’adattamento di Pingu, serie animata per bambini realizzata in Svizzera e scritta dal regista tedesco Otmar Gutmann.

Il film originale, liberamente tratto dal racconto horror-fantascientifico “La cosa da un altro mondo” (Who Goes There?, 1938) di John W. Campbell, e già alla base del film La cosa da un altro mondo (1951) prodotto da Howard Hawks, tratta di un gruppo di ricercatori di una base scientifica americana in Antartide, alle prese con una forma di vita extraterrestre parassita, precipitata sulla Terra, con la facoltà di assumere le sembianze degli esseri con i quali viene a contatto, mutando continuamente aspetto.

Per gli uomini della base il problema è scoprire di quale corpo di volta in volta l’alieno si sia impadronito, il che porterà a un forte senso di paranoia in ogni membro del gruppo.

La Cosa: un modesto successo di pubblico

Inizialmente il film ebbe un modesto successo di pubblico, complice il fatto di essere considerato dai più un banale remake del già citato film di Howard Hawks. Un altro motivo fu la contemporanea uscita del film E.T. l’extra-terrestre di Steven Spielberg, cioè di un modo di rappresentare gli alieni nettamente opposto alla natura elusiva e terrificante della creatura di Carpenter. Tuttavia, negli anni a venire la pellicola è stata rivalutata positivamente dalla critica, elevandosi al rango di intramontabile cult della fantascienza e del fantahorror, classificatosi diverse volte come uno dei film più paurosi in assoluto.

Lascia un commento