Si aggrava la salute per Michael J. Fox: nuovi problemi per l’attore

Nuovi problemi di salute per Michael J. Fox. L’attore reso immortale dalla triologia “Ritorno al Futuro” ha rivelato di aver dovuto superare nuovi problemi che lo hanno costretto ad un intervento chirurgico. L’attore, che da molti anni deve fare i conti con il morbo di Parkinson, ha infatti rilasciato una lunga intervista al The New York Times  in cui ha raccontato l’ultimo difficile periodo che ha vissuto e la sua attuale situazione.

Leggi anche: Ecco il Monopoli di Ritorno al Futuro: arricchitevi viaggiando nel tempo

Stavo avendo un problema ricorrente al midollo spinale. Mi è stato detto che era benigno ma se rimaneva statico avrei avuto una minore sensibilità alle gambe e difficoltà a muovermi. E poi improvvisamente ho iniziato a cadere molte volte. Stava diventando una situazione ridicola. Stavo cercando di capire cosa era legato al Parkinson e cosa al problema spinale. Ma si è arrivati a un punto in cui era necessaria un’operazione chirurgica. Quindi mi sono operato e poi sottoposto a un’intensa fisioterapia. Ho fatto tutto e poi mi sono arrivate proposte di lavoro. In agosto sarei dovuto tornare al lavoro. Mi sono svegliato, sono andato in cucina per fare colazione, sono inciampato e sono caduto. Mi sono fratturato il braccio“.

Leggi anche: Ritorno al Futuro: il primo Marty McFly interpretato da un altro -VIDEO

Michael J. Fox ha spiegato di aver preteso troppo da se stesso: “L’ho fatto perché avevo delle aspettative piene di ottimismo nei miei confronti, e avevo avuto dei risultati che le giustificassero, ma ho inoltre vissuto dei fallimenti. E non ho dato il giusto peso proprio agli elementi negativi“.

Michael ha poi raccontato di come prosegua il suo impegno a favore della ricerca scientifica tramite la sua fondazione, sostenendo il lavoro sulle possibili sostanze in grado di aiutare i pazienti limitando lo sviluppo dei sintomi del Parkinson. Che dire se non “Forza Michael!“.

Lascia un commento