Supercar: KITT messa all’asta. E la consegnerà David Hasselhoff

KITT, la mitica auto parlante di supercar messa all’asta. L’indiscussa icona di The Knight Rider, conosciuta appunta in Italia con il nome Supercar è stata messa all’asta. La serie cult prodotta tra il 1982 e il 1986 interpretata da David Hasselhoff comprende 90 episodi (alcuni composti da due parti) divisi in quattro stagioni. Negli Stati Uniti furono trasmessi dall’emittente NBC, mentre in Italia da Italia 1. Ciclicamente vengono riproposti dalle reti del gruppo Mediaset, specialmente Iris.

Supercar: perchè KITT?

Acronimo di Knight Industries Two Thousand, si trattava di un’auto costruita con una lega di metallo indistruttibile, dotata di una sofisticata intelligenza artificiale che è in grado di fare molte cose straordinarie, come ad esempio compiere balzi per superare un ostacolo (con annesso effetto sonoro), andare a velocità altissime, analizzare reperti, scandagliare con i radar o il sonar un edificio ecc.
Nel 2020 la serie festeggerà il quarantennale: nel frattempo l’attore David Hasselhoff ha deciso di mettere all’alta decine di oggetti e memorabilia utilizzati per le riprese tra cui appunto un esemplare originale di Kitt (si tratta di una Pontiac Trans Am).

KITT messa all’asta

L’auto, in perfetto stato di conservazione, è custodita presso una concessionaria in Gran Bretagna. A rendere ancora più ghiotta l’asta il fatto che Hasselhoff, che vive negli Stati Uniti, ha promesso di consegnarla personalmente al vincitore ad una condizione: solo se il prezzo di vendita sarà superiore del 25% rispetto a quello stimato, che ammonta a 300.000 dollari. Davanti a questa promessa, però, le offerte non sono mancate: al momento in cui scriviamo l’articolo la Trans Am è già valutata 425.000 dollari. L’asta terminerà il 23 gennaio. Che aspettate a fare la vostra offerta? Se poi siete poveri come noi, consolatevi con qualche replica in scala.

Intanto beccatevi l’epico scontro KITT vs KARR

Lascia un commento